Giardini privati e roseti del Somerset 14-21 giugno 2017

Vedremo dei giardini molto antichi come quelli di Cothay Manor risalente al 15° secolo, oppure Mapperton con la sua casa elisabettiana ed il sorprendente giardino all’italiana, Il Parco di Stourhead, un’opera maestosa del 1700 che fonde boschi, laghi e parchi con opere architettoniche Neoclassiche in maniera del tutto naturale. Ma vedremo anche diversi giardini più moderni, tra cui alcuni ideati da Gertude Jekyll, alcuni dei più bei esempi di Cottage Garden, per passare anche a piccoli giardini privati, qualche vivaio romantico ed uno spettacolare giardino contemporaneo di graminacee e perenni.

Giorno 1: Volo su Bristol – trasferimento a South Petherton dove alloggeremo in due B&B a 4 stelle.

Giorno 2: La mattina ci vedrà alla scoperta della zona immediatamente circostante, andando a visitare uno dei più famosi Cottage Garden di questa zona. East Lambrook è il giardino della compianta Margery Fish, celebre “plantswoman” e scrittrice di giardinaggio. Il suo dono naturale per la combinazione di impianti antichi e contemporanei in modo rilassato ed informale, sono ancora visibili. A ora di pranzo ci sposteremo al vicino Barrington Court, una delle più belle proprietà del National Trust in questa zona. Famosa soprattutto per i grandi giardini, l’enorme Kitchen garden, i pascoli e le fontane, Barrington Court offre anche una interessante dimora storica visitabile ed un buon ristorante dove chi vorrà potrà mangiare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Giorno 3: Oggi rimaniamo anche in zona, e andremo a vedere il giardino di Lytes Cary – dimora del National Trust ricca di topiaria e stanze fiorite. Nel pomeriggio andremo in un giardino privato contemporaneo, costruito sui principi di Piet Oudolf.

 

Giorno 4: Oggi facciamo un po’ di più strada, ma ne varrà sicuramente la pena. Andiamo a Mottisfont – un giardino del National Trust, che ospita una delle più belle ed importanti collezioni di rose antiche e moderne – opera di Graham Stuart Thomas – giardieniere, garden designer e vivaista del secolo scorso, grazie al quale il National Trust ha fatto passi da gigante.

Giorno 5: Oggi partiremo presto per andare nel Dorset dove visiteremo Mapperton House. Alcuni giardini custodiscono i loro segreti fino all’ultimo momento. Apri la porta in un vecchio muro o cammini attraverso il varco di una siepe, ed ecco che scatta la sorpresa. I segreti di Mapperton sono custoditi dalla sua topografia. Alzando lo sguardo oltre il grande prato all’entrata si vede poco più di una collina coperta di alberi, mucche e pecore. E’ solo camminando al bordo del prato che il cuore del giardino si rivela a gran sorpresa: una sequenza di topiaria, piscine e terrazze disposte su più livelli lungo la stretta vallata sottostante.

>Dal momento in cui si arriva a Mapperton, si percepisce la sensazione di aver per caso scovato un segreto ben custodito. Remoto nel suo paesaggio collinare, a cinque chilometri dal mare, Mapperton, con la sua villa del 1600, l’ assemblea di cappella, colombaia e scuderie, così come i pollai e le porte in mezze scardinate da subito l’impressione di essere il testimone di un’ Inghilterra addormentata ed incontaminata.


Nel pomeriggio invece andremo a passeggiare lungo giurassica in uno dei luoghi più suggestivi di questa zona.

Giorno 6: Oggi rimarremo al nostro peasino in occasione della Festa d’estate. Nel pomeriggio invece andremo nel Devon a far visita alla nostra amica Penny nel suo perfetto cottage garden in campagna – Cleave Hill.

Giorno 7: La visita di oggi è dedicata ai due giardini più belli ed importanti del Somerset: Hestercombe e Cothay Manor. I giardini di Hestercombe sono un’altro trionfo di Edwin Lutyens e Gertrude Jekyll – l’uno responsabile dell’impianto architettonico, con ruscelli, piscine, gradini, pergole e aranceti, e l’altra del fiammeggiante impianto botanico risultando in una combinazione spettacolare con il vantaggio di una splendida vista sulla Taunton Vale.

Nel pomeriggio andremo alla ricerca del nascostissimo Cothay Manor. Anche se le origini del maniero si perdono nella notte dei tempi, la casa attuale è stata costruita nel 15° secolo, ma il giardino attuale risale agli ’20. Il prorietario era molto amico di Lawrence Johnston di Hidcote e di Harold Nicolson di Sissinghurst, le cui influenze sono evidenti. L’enorme giardino è infatti ben diviso da meravigliosi muri di tasso in numerose stanze in stili diversi. Parte del fascino di questo giardino sta proprio nel vagare attraverso le varie entrate topiarie che danno accesso alle camere giardino dai nomi affascinanti come il Giardino del Cavaliere Verde, la Stanza del Vescovo e la camera di Emily. Cothay Manor non è solo uno dei giardini più romantici in assoluto, ma è in continua evoluzione in tutte le stagioni grazie alle molteplici fioriture.

Qui la proprietaria, Mary-Anne Robb ci accompagnerà alla scoperta del giardino da lei creato e mantenuto, condividendo con noi i trucchi del mestiere. Ci insegnerà anche a creare uno dei suoi famosi vasi fioriti per arredare il giardino.

Giorno 8: Partenza per l’aeroporto.

Il programma e l’ordine delle visite può variare in base alla stagione, all’interesse dei partecipanti, al clima.

Mapperton

Il Giardino di Penny

Taunton Vale

Hestercombe

Cothay Manor

Cothay Manor

Cothay Manor

Il programma e l’ordine delle visite può variare in base alla stagione, all’interesse dei partecipanti, al clima.

COSTO A PERSONA: € 1800 in stanza doppia; supplemento singola € 250 Il viaggio parte con 7 iscritti. Il costo include: Minivan climatizzato con autista dall’aeroporto e per tutta la settimana, 7 pernottamenti in B&B di alta qualità, entrata e visite guidate ai giardini in programma, 4 cene. Sono esclusi  pranzi, bevande a cena, assicurazione di viaggio, il volo e tutto ciò non espressamente specificato sopra. Per aderire alla pre-iscrizione è sufficiente rispondere a questa email con il numero di partecipanti, il tipo di stanza richiesta (singola/doppia/matrimoniale) e versare una caparra del 50% Il saldo da versare entro il 13 maggio 2016. GBP 50 cassa comune da versare in contanti in uk.

DATI BANCARI PER BONIFICO
Intestatario: ERICA VACCARI d.o.o
Indirizzo dell’Intestatario: Kraska Ulica 2 , 6210 Sezana
Banca: Banka Koper d.d., Pristaniška ulica 14, 6502 Koper – Slovenija
Codice Bic/Swift: BAKOSI2X (se la vostra banca lo richiede, aggiungete il numero di ‘x’ necessario)
IBAN: SI56101000051453257

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...