Giardini privati del Veneto

Cari amici

Vi propongo un viaggio lampo alla scoperta di angoli più e meno nascosti del Veneto orientale, con molta attenzione al nuovo modo di fare giardino, basato sull’utilizzo di graminacee e perenni, abbinate alle rose antiche.

11-13 giugno 2018.

Giorno 1
Ritrovo alla stazione di Treviso alle ore 9.30 di lunedì 11 giugno.

Andremo subito a far visita al vivaio di Pierluigi Priola, dove vedremo la mostra di agapanti ed ortensie e saremo guidati nella conoscenza di alcune tra le più interessanti piante perenni. Da qui ci sposteremo a nord per far visita ad un’ amica artista e giardiniera, Olimpia Biasi, che ci accoglierà nel suo atelier ricavato in un palazzo del 1700 da lei ristrutturato con grande fantasia e sapienza. Pranzeremo con un picnic tra le rose del suo giardino prima di proseguire il nostro viaggio verso le colline. Nel pomeriggio infatti, con una guida specializzata e molto appassionata, visiteremo una delle più belle Ville Venete del Palladio: Villa di Maser, dove sentiremo l’affascinate storia dei suoi proprietari visitando il giardino e le sale affrescate da Paolo Veronese.

Finiremo la giornata nel bellissimo paesino di Asolo dove dormiremo all’Albergo al Sole.

Giorno 2

Dopo colazione, attraversando al bella campagna veneta, andremo a Stra dove ci accoglierà un’altra cara amica giardiniera, nel suo giardino privatissimo, fatto di rose e graminacee, ma con una rilassante impostazione formale. Un vero capolavoro nascosto tra le imponenti ville venete sul Brenta, creato da Enrico Carlon. A ora di pranzo ci imbarcheremo su una antica e privata imbarcazione di legno che ci porterà lentamente a Padova, percorrendo l’ultimo tratto del Brenta, ammirando così le famose ville e consumando il nostro picnic.

Alle 14.30, arrivati a Padova dopo una sosta tecnica proseguiremo il nostro viaggio visitando a piedi i luoghi più belli che incontreremo sul cammino verso l’orto botanico. Quindi con calma visiteremo la cappella degli Scrovegni, Cortile del Bò – università antichissima del 1222, Prato della Valle con le sue 78 statue, e le piazze del mercato.

Verso le 17 andremo al nostro Hotel e sarete liberi fino ora di cena.

Finiremo la giornata al Ghetto con una buona cena in trattoria. Notte Hotel il Cantelino – Padova.

Giorno 3

Al mattino avremo una visita privata al giardino botanico di Padova, prima di andar a far visita al nostro amico Michele Calore nel suo ‘Paradis des Papillon‘ – 6000 metri di giardino indimenticabile tutto di rose, perenni e graminacee. Qui consumeremo il nostro picnic assieme a Michele, la sua famiglia e i suoi romantici pavoni.

Nel pomeriggio andremo a trovare Anna e Tino del ‘La Campanella‘ un vivaio specializzato in rose antiche, passando per la casa del poeta ad Arquà Petrarca. Il viaggio finisce alle 17.30 alla stazione di Padova.

Costo del viaggio € 540 in stanza doppia, € 599 in stanza singola. Include 2 notti in hotel, 3 pranzi, tutte le entrate e visite guidate, escursione in barca, pulmino e accompagnatore per i tre giorni di viaggio. € 20 cassa comune.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...